La sorpresa Petrarca nella tana del Brive primo in classifica.

Il Carrera Petrarca Padova vola a Brive per affrontare i leader della Pool 3 di Challenge Cup. In Francia, la squadra di Pasquale Presutti, protagonista positiva in Italia, spera  di riscattare la brutta prestazione offerta in casa contro Montauban nell’esordio casalingo. La bella vittoria nell’ultimo turno di Super 10 sull’Overmach Parma, ha infatti regalato ai tuttineri veneti un quarto posto solitario in classifica (posizione che vale la semifinale) con un buon margine sulle inseguitrici. 

“Brive viene da quattro risultati positivi in Francia” spiega Alejandro Canale, General Manager del club padovano, “hanno anche battuto Bourgoin e Tolosa, mostrando un buon gioco ed un ottimo collettivo. In coppa stanno facendo molto bene: hanno dominato con Newcastle e Montauban e puntano senza mezzi termini al passaggio di turno. Mi aspetto quindi una formazione molto motivata”.


Ma il quindici veneto, pur con qualche acciacco (viene da un tour de force che lo ha visto protagonista per due volte in quattro giorni nel Super 10) punta ad una buona prestazione. “Mi aspetto di vedere grande determinazione dai ragazzi” aggiunge Canale, “proprio la componente che ci è mancata nel 53 a 5 subito in casa con Montauban. Abbiamo di certo qualche limito fisico che ci portiamo da questa settimana molto impegnativa, ma sono convinto che i ragazzi sapranno trovare gli stimoli giusti. Siamo soddisfatti da quanto stiamo facendo in Italia ma a livello continentale le forze in gioco sono molto diverse. Per questo speriamo che LIRE e FIR possano lavorare insieme per rendere il gap con il resto d’Europa sempre meno evidente”.